welcome

welcome

giovedì 1 ottobre 2015

Una coccola per la nostra femminilità

Care amiche 

ogni tanto scompaio ma poi ricompaio sempre.....e in questo caso volevo parlarvi di una scatolina di prodotti/coccola per tutte le donne, che ho appena acquistato al SANA di Bologna (ebbene sì c'ero anch'io!). Sono rimasta affascinata da questa idea e non ho potuto non comprarla. Volevo condividere questo acquisto e consigliarlo perchè è qualcosa di davvero particolare......
Si tratta dei Balsami per Ombelico "L'Albero del Grembo" di Remedia. Questa marca penso la conosciate: italianissima, naturalissima (ottimi Inci davvero), attenta alle proprietà delle erbe e delle piante sia dal punto di vista materiale che dal punto di vista spirituale (anno anche i loro Fiori di Bach). Insomma, sicuramente non una marca economica, ma decisamente interessante e comunque abbastanza accessibile. 
Questa confezione di 4 balsamini l'ho pagata 22€ in promozione fiera (sul sito viene 30€) e devo dire, il prezzo pieno lo trovo davvero eccessivo. Ognuna delle 4 scatoline di metallo contiene 7ml di balsamo; la scatola esterna è di carta ed è previsto anche un foglietto illustrativo. 
La scatola secondo me è incantevole nella sua illustrazione (un albero raffigurato in tutte le stagioni), ma vi starete domandando: a cosa servono questi balsami? Ecco, la particolarità di questo prodotto è che il loro scopo dipende da voi!
Si tratta di balsami composti da Burro di Karitè e oli essenziali: ogni balsamo è studiato per una particolare fase lunare (crescente, piena, calante, nuova) raffigurata appunto su ciascuna confezione. Nascono come balsami da massaggio per il vostro ombelico. Proprio così! Il nostro ombelico in fondo è colui che collega il nostro fuori al nostro dentro, non ci avete mai pensato? Massaggiando l'ombelico vi collegate col vostro grembo, con la vostra femminilità, con l'essenza delle vostre emozioni. Ogni balsamo infatti può essere utilizzato in accordo con la fase lunare in atto, ma anche con le vostre fasi interne, quelle del vostro ciclo. 
La Luna Crescente corrisponde alla fase tra le mestruazioni e l'ovulazione. 
La Luna Piena corrisponde all'ovulazione.
La Luna Calante corrisponde alla fase tra l'ovulazione e la mestruazione.
La Luna Nuova corrisponde alla fase mestruale.
Ognuna di queste fasi nostre e intime corrisponde ad un nostro particolare tipo di energia che mettiamo in campo tutti i giorni della nostra vita e che spesso conosciamo troppo poco. 
Questi balsami sono una coccola, per entrare in contatto con la nostra femminilità, per rilassarci semplicemente con un massaggio, per ricordarci la nostra fase energetica ed entrare in sintonia con essa, insomma gli scopi di questo prodotto sono tutti quelli che noi saremo in grado di trovare.
Si tratta di aromaterapia quindi ovviamente questi prodotti possono essere usati anche come balsami per le tempie (contro mal di testa, ansia e insonnia per esempio), come balsami labbra, per le mani....come volete!
La trovo un'idea davvero carina che ci può rendere donne più consapevoli quindi la consiglio decisamente a tutte!

Fatemi sapere se li avete provati....

Un abbraccio
Laura

mercoledì 24 settembre 2014

Qualche piccolo consiglio per combattere il RAFFREDDORE e il MAL DI GOLA

Ciao a tutti/e :-)

in questo periodo mi capitano spesso colleghi che vengono a chiedermi qualche consiglio contro il raffreddore, quindi ho pensato che gli integratori naturali che consiglio potrebbero essere utili anche ad altri, in questo periodo di mezza stagione in cui più facilmente ci si ammala.

Premetto che da Naturopata, preferisco rinforzare le mie difese nel combattere gli agenti esterni piuttosto che introdurre qualcosa che risolva il problema al momento e dalla volta dopo sono punto e a capo visto che le mie difese non si sono rinforzate per niente, anzi..... (vedi antibiotici, aspirine, ecc.......)

Quando avete il raffreddore ricordate sempre prima di tutto l'alimentazione! Infatti i latticini ad esempio fanno produrre al corpo più muco e sono quindi assolutamente da evitare durante il raffreddore. Sembra scontato ma non lo è: se siete influenzati aumentate la quantità di frutta e verdura perchè le vitamine sono i maggiori rinforzi per le vostre difese!
Poi rivolgete la vostra attenzione all'ambiente intorno a voi: fate sempre areggiare e bruciate qualche goccia di olio essenziale (puro, non quello dei negozi cinesi! Prendeli in erboristeria o farmacia) di T
ea Tree, Timo, Pino Mugo, Eucalipto (alcuni di questi o tutti insieme!) oppure aggiungetele ai termosifoni dei caloriferi! In caso di raffreddore potete fare con gli stessi olii
anche i suffumigi con l'acqua calda e liberarvi il naso in pochi minuti!
L'olio essenziale di Eucalipto in particolare è fantastico anche da mettere su un fazzolettino (non macchia) e appoggiare a fianco del cuscino quando dormite (il naso tappato non sarà più un problema!!!).

Sistemato ambiente e alimentazione potete puntare su qualche aiutino naturale come questi (li trovate in quasi tutte le farmacie ed erboristerie):

Echinacea in Tintura Madre (30-40 gocce 3 volte al giorno in acqua, lontano dai pasti): la pianta per eccellenza che rinforza le difese. Potete anche prendere le capsuline di estratto secco (quelle che si buttano giù senza masticarle per intenderci oppure si aprono e si scioglie il contenuto nell'acqua) di Echinacea, ma fate molta attenzione alla marca! Ci sono produttori che dopo una sfilza di coloranti, edulcolanti e conservanti ci mettono giusto un briciolo di echinacea....sempre guardare gli ingredienti e controllare che siano pochi, con i nomi di pianta tra le prime posizioni dell'INCI! Un'ottima marca per gli estratti secchi è l'Aboca ad esempio, che anche molto diffusa, oppure l'Echinadoron di Weleda è un ottimo prodotto in pastiglie con Echinacea, Calendula e Camomilla.
Potete anche fare una decina di giorni di Echinacea ad ogni cambio stagione importante, come prevenzione!

Propoli in tavolette o in gocce: anche questo è un ottimo rinforzo e potete prenderlo anche insieme all'Echinacea! La posologia è sempre scritta sulle confezioni. Anche qui consiglio come marche Aboca,  Biosline e GUNA.

Ribes Nigrum in Tintura Madre (30-40 gocce 3 volte al giorno in acqua, lontano dai pasti): solo se avete il mal di gola e la gola infiammata. E' infatti un potente antinfiammatorio ed è quindi utilissimo da tenere in casa per molte problematiche (tutte le infiammazioni....anche le cistite!)

Malva (antinfiammatorio) e Salvia (antibatterico) come erbe sfuse: potete farne una tisana usandole in parti uguali e lasciandole 6 minuti in infusione in acqua bollente, per fare poi dei gargarismi (fatela raffreddare un po' ovviamente). Anche questo sfiamma tanto la gola e come tisana è anche buona e digestiva (ottima per chi ha mal di stomaco o ulcere allo stomaco)! :-)


Bene queste sono i piccoli consigli che do in caso di raffreddore e mal di gola ....spero vi possano essere utili!

Un abbraccio

Laura




giovedì 29 maggio 2014

Cos'è la Naturopatia?



 Spesso mi capita che quando racconto di essermi diplomata in Naturopatia dopo 3 anni di studi, la gente mi risponda "ah bello!......ma esattamente cos'è la Naturopatia?". In quel momento mi trovo divisa tra il dover dare una spiegazione razionale e il voler partire a raccontare tutto quello che significa per me, con il risultato che spesso do una spiegazione assolutamente non soddisfacente e la persona davanti a me mi guarda con occhi perplessi. La realtà è che è davvero difficile spiegare cosa sia la Naturopatia....riassumendo ad una frase potremmo dire che è lo studio e l'applicazione di tutti i metodi di cura naturali e/o alternativi. Trovo però questa spiegazione veramente limitativa......La Naturopatia personalmente ha cambiato il mio modo di pensare, o forse ha tirato fuori qualcosa che già stavo alimentando dentro di me. Non mi hanno mai convinta i medici col loro "rimedio pronto" uguale per tutti, e mi sono sempre chiesta perchè invece di rinforzare il nostro organismo, fossimo condannati dalla medicina ufficiale a fargli del male pur di debellare un batterio o un virus, che magari saremmo stati capaci di combattere da soli se fossimo stati più forti! Molte persone però non sono disposte ad impegnarsi per rendere il proprio corpo più forte giorno per giorno, perchè questo significa doversi voler bene, doversi impegnare quotidianamente, doversi mettere in gioco e prendersi le responsabilità di quello che ci succede. Questo significa che se mi ammalo è colpa mia? Beh, che ci piaccia o no, il trattamento che riserviamo al nostro corpo quotidianamente è il maggiore responsabile di tutti i malanni che ci becchiamo durante la nostra vita. Un corpo forte e sano è in grado di combattere qualsiasi malattia, uno maltrattato non lo è affatto: questa è la realtà e questa è la base della Naturopatia. Questa disciplina quindi studia come rinforzare l'organismo con decine di metodi differenti, perchè, anche qui, qualsiasi cosa cerchino di farci credere, non siamo tutti uguali (per fortuna)! Ognuno ha i suoi modi di reagire, la sua sensibilità, i suoi modi di combattere e questo vale nelle difficoltà quotidiane ma anche nella malattia. Per questo motivo ognuno può reagire in modo diverso ad una determinata cura: c'è chi magari ha ottimi risultati dall'Omeopatia, chi ne ha dalla Floriterapia, chi ne ha da un percorso riflessologico.....e questo è anche il motivo per cui la scienza ufficiale "gioca" sul fatto che non sono cure provate scientificamente e quindi secondo lei, non funzionano. E chi l'ha detto che una cosa per essere giudicata "funzionante" deve provocare una reazione simile nella maggior parte delle persone? Magari io ho una reazione più efficace da una cura che a molte altre persone non fa nulla! E chi si preoccupa di questo? Chi si preoccupa di trovare la cura più giusta per me? Beh, statene certi, non la maggior parte dei medici! Con un po' di orgoglio dico, che il Naturopata serve a questo. Un Naturopata vi farà probabilmente molte domande e studierà la vostra problematica psico/fisica (ebbene sì, il nostro corpo è uno e tutto all'interno di noi comunica tramite meccanismi tanto affascinanti quanto complicati, quindi la mente non è una cosa a parte, anzi è il centro di controllo!) ampliandola con vari studi e teorie (la medicina tradiziona cinese ad esempio, la kinesiologia, l'omeopatia, ecc) per poter mettere a punto un percorso personalizzato che vi porti, non a risolvere momentaneamente il problema (ad esempio con un antidolorifico....che poi dopo una settimana siamo di nuovo lì a prendere...), ma a comprenderlo e quindi poterlo affrontare in modo risolutivo una volta per tutte. Non è facile per il Naturopata perchè deve cercare di conoscere al meglio possibile il proprio cliente e le sue modalità, ma soprattutto non è facile per il cliente perchè vuol dire impegnarsi, seguire un percorso di cambiamento. Sì.....proprio perchè mente e corpo sono collegati (sapete che abbiamo delle cellule simili ai neuroni anche nell'intestino? Questo significa che........i nostro intestino pensa!?!?! Per quanto l'abbiano tenuto in sordina, anche la medicina ufficiale ha dovuto ammetterlo!), se si intraprende un percorso per risolvere un problema radicato, bisognerà pur cambiare qualche abitudine, qualche modo di pensare e di reagire......e in quanti sono disposti a farlo? Ancora pochi purtroppo....e ancora molti preferisco l'antidolorifico di pronta efficacia, poco importa se poi il problema si ripresenta dopo 3 giorni.....altro antidolorifico, no? Magari quel problema ci stava dicendo qualcosa.....come comunica il nostro corpo con noi se non manifestandosi in qualche modo? Ma noi non abbiamo tempo di preoccuparcene, quindi continuiamo a prendere l'antidolorifico.....poi magari dopo anni che il nostro corpo cercava di dirci qualcosa e noi non l'abbiamo ascoltato, ecco che trova un altro modo di dircelo....e lì sicuramente l'antidolorifico non basta più.....
Pensarci prima e ascoltarsi un po' di più no?
Chiedo scusa per la vena polemica ma su questo argomento non riesco proprio a farne a meno! :-P  Vi lascio con questa domanda.....a voi la risposta!

Un abbraccio
Laura

lunedì 28 aprile 2014

Luna Nuova salutando Aprile

Tra poche ore sarà Luna Nuova........il buio prima di un nuovo inizio, una nuova nascita. Il periodo del mese in cui ci si guarda dentro, ci si ferma e ci si carica della forza per affrontare il mese lunare che sta arrivando. In questa Luna Nuova in particolare si piantano i semi della fertilità e dell'abbondanza in attesa di Beltaine....

La primavera segna il tempo anche per noi di attivare il nostro fuoco interiore, dando inizio a nuovi progetti, concretizzando gli intenti che forse abbiamo espresso durante la stagione invernale.
Nelle energie di questa stagione tutto è in movimento, crescita, cambiamento, e anche dentro di noi è il momento di risvegliare la fiducia nelle nostre possibilità, la capacità di riconoscere le occasioni, anche quando questo comporta un certo rischio.

Dopo l'esplosione iniziale dell'Ariete, che è coincide con il risveglio della Terra, la fase Toro è un tempo di consolidazione, di beatitudine e di godimento dei sensi. Così anche per noi è un tempo particolarmente adatto per abbandonarci all'amore e al piacere, ma anche per esprimere la nostra creatività e fertilità interiori.
E' un invito ad aprirsi, a saper riconoscere e godere delle gioie e soddisfazioni della vita, connettendosi con il senso di abbondanza e pienezza di cui la natura è il più evidente riflesso.

Bruciate incensi di bergamotto, patchouli, rosa e sandalo.....e buona Luna Nuova!

domenica 27 aprile 2014

Cosa sono i Fiori di Bach?



La floriterapia di Edward Bach è un metodo di cura naturale, dolce, che vi permette di attenuare emozioni e stati d’animo negativi, così come, a lungo termine, di sviluppare positivamente la vostra personalità e può essere affiancata ad altri metodi terapeutici per aumentarne l’efficacia.

 La vita del Dott. Bach è un percorso di ricerca interiore e spirituale, un susseguirsi di tappe che lo portano all’incontro con se stesso e con la propria visione. Nato nel 1886 in Inghilterra, inizia la sua carriera come medico immunologo, ma si avvicina molto presto all’omeopatia di Hahnemann, osservando che in persone che soffrono della medesima patologia sono presenti caratteristiche psicologiche comuni. Bach continuerà la sua ricerca all’interno di una prospettiva olistica, ispirandosi per tutta la vita all’affermazione di Hahnemann “cura il malato e non la malattia”. Diventa un osservatore attento del paziente e sente sempre più l’esigenza di somministrare prodotti naturali. Scopre quindi i primi 3 fiori e nel 1930 da una svolta alla propria vita abbandonando tutto per dedicarsi esclusivamente alla ricerca dei nuovi rimedi floreali, trasferendosi in Galles. Decisivo si dimostra l’episodio in cui alla fine del viaggio prende erroneamente una valigia non sua e arrivato nella sua nuova casa scopre che invece dei suoi alambicchi era piena di scarpe. Immediatamente Bach interpreta questa coincidenza come un messaggio in quanto quelle scarpe sarebbero servite maggiormente ad un vero ricercatore che si sarebbe avventurato nei boschi alla ricerca di rimedi naturali. Muore nel 1936 ma lascia un importante patrimonio di conoscenze e un grande esempio di visione del malato. Secondo Bach siamo qui per imparare e i fiori possono essere un valido aiuto.

Nella nostra anima ci sono gli archetipi di tutte le qualità umane e il fiore agisce ripristinando quella frequenza vibratoria che manca in quel momento e purificando le nostre carenze caratteriali che sono all’origine delle nostre sofferenze. Questo produce di conseguenza un cambiamento anche a livello fisico.

Il rimedio non contiene foglie macerate o principi attivi materiali, perchè dopo numerose diluizioni,  quella che rimane è solamente l’informazione energetica della pianta. Si assumono solitamente 4 gocce 4 volte al giorno direttamente sotto la lingua tramite il contagocce della boccetta. Ogni rimedio (preparato da farmacisti o erboristi) solitamente contiene da 1 a 7 Fiori di Bach, scelti da un Floriterapeuta o un Naturopata secondo la situazione emozionale della persona in quel momento.

Bach individua 38 fiori, che corrispondono agli archetipi impressi nell’anima e quindi a determinati schemi comportamentali che possono essere palesati dalla persona in modo negativo o positivo. 

La malattia secondo Bach è la conseguenza di uno squilibrio interiore o dell’accentuazione esasperata di un difetto. Gli stati emotivi negativi sono le reali cause e i veri indicatori della malattia. Quindi dietro a ogni malattia ci sono le nostre paure, le nostre ansie, i nostri desideri e le nostre avversioni. Andiamo dunque a scovarli e curiamoli e, con la loro guarigione, anche il disturbo che ci affligge se ne andrà. 

I difetti non andranno quindi estirpati, ma armonizzati e le qualità potenziate per renderci più forti.
I fiori sono suddivisi in: “fiori tipologici”, “sette aiutanti” e “ultimi 19 fiori”, perché proprio in questo ordine Bach li ha scoperti. I 12 fiori tipologici sono alla base e corrispondono alle qualità dell’anima; i “sette aiutanti” sono estensione dei dodici guaritori, cioè la cronicizzazione degli stati psicologici ad essi relativi; gli “ultimi 19” riguardano alcune risposte comportamentali ed emotive che si hanno affrontando le situazioni della vita. In seguito Bach aggiunge un’altra classificazione del libro “Guarisci te stesso”, seguendo sette gruppi tematici, senza tenere più conto della cronologia:

Incertezza Ipersensibilità alle
influenze altrui
 Paura
Preoccupazione eccessiva per
il benessere degli altri
Scarso interesse per
il presente
Scoraggiamento
o disperazione
Solitudine

 Oggi è molto conosciuto anche il rimedio di emergenza Rescue Remedy, composto da 5 fiori, che si può dimostrare utile nell’immediato per uno spavento oppure quando la persona sembra aver bisogno di molti rimedi.
 
La terapia elaborata da Bach ha questo importantissimo pregio: mentre ci occupiamo della nostra evoluzione personale, vale a dire mentre lavoriamo sul nostro carattere, facciamo anche della prevenzione rispetto alle malattie fisiche.

Fonti:
“I fiori di Bach”, Sigrid Schmidt, Edizioni Red  
“Il libro completo dei Fiori di Bach”, Fabio Nocentini e Maria Laura Peruzzi, Giunti Demetra 
“Edward Bach - Le opere complete”, Macro Edizioni
http://www.alkemia.it

venerdì 28 marzo 2014

Sono ancora viva!

Ciao ragazzeeeeeeeeeeee/iiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!

E' veramente una vita che non scrivo più sul blog e non faccio più video......in realtà non sono stata in letargo, anzi, sono successe parecchie cose :-)
Non ho mai fatto video o post di "addio" perchè in fondo ho sempre avuto la voglia di tornare, anche se purtroppo sono consapevole di non aver più molto tempo da dedicare a questa passione......

Se però fare video richiede veramente tempo (girare, montare, caricare, ecc), i post sul blog sono decisamente più veloci e meno impegnativi! :-) Vorrei quindi riprendere in mano questo bloggino e, anzi aprirne un altro su un argomento un po' diverso (ma neanche tanto), che ho studiato in questi anni e che mi appassiona moltissimo: la Naturopatia e tutte le discipline naturali! Nei miei video ho menzionato talvolta i Fiori di Bach ed alcune di voi si sono dimostrate interessate........beh perchè non approfondire? Anche loro possono essere utilizzati sul corpo ad esempio e addirittura aggiunti alle creme! Vorrei anche approfondire i discorsi sugli olii essenziali e mantenere comunque qualche recensione su prodotti naturali.

In questi anni ho frequentato un triennio di Naturopatia e Counseling e questo percorso mi ha dato strumenti nuovi nel campo del benessere e della cura della persona, che vorrei assolutamente condividere! Che ne dite? Apro un altro bloggino sull'argomento? :-)

baciiiiiii

Lalla

mercoledì 10 aprile 2013

Ma dov'è finita la Tendybox?!....e Festival dell'Oriente!

Ciao ragazzeee/iiiii!!!

Ma oggi stavo pensando.......che fine ha fatto la Tendybox??? O_o Io ero rimasta che sospendevano il servizio fino a febbraio....beh ora siamo ad aprile.....mi sono persa io qualcosa come al solito oppure sono spariti nel nulla????

Volevo anche segnalarvi che alla fiera di Novegro (alle porte di Milano, vicino all'Idroscalo) dal 25 al 28 aprile si terrà il Festival dell'Oriente!!!!
Io ci sono stata l'anno scorso, quando si era svolto a Carrara (avevo trascinato il fidanzato facendogli fare ore alla guida per arrivare a Carrara ihihihi :-D ) e sinceramente mi aspettavo di più....ero poi rimasta delusa dal fatto che non c'era un angolo di cucina orientale.....e nei pochissimi baracchini c'erano file interminabili!
Quest'anno invece ci sono delle novità tra cui appunto un angolo dedicato alle varie cucine dell'Oriente (che io ADOROOOOO) e un settore biologico (evvaiiii!!!!) ......dovrebbe in generale essere organizzato meglio.
Non rifarei le ore di auto Milano/Carrara per andarci sinceramente (anche perchè non è grandissimo), ma se siete nei paraggi, fateci un salto perchè si trovano oggetti molto particolari, parecchi operatori del benessere che per pochi euro vi fanno un bel massaggio (io mi ero fatta fare il masaggio balinese) e un sacco di cosmetici proveniente dai paesi orientali (o anche africani....)! Ricordo che c'erano anche i miei adorati dolcetti Marocchini col tè alla menta <3
L'ingresso è un po' caro, ma spero che quest'anno li valga appieno questi soldi!
Hanno anche prolungato l'orario fino alle 23 quindi potete andarci proprio quando volete :-)

Sperando di avervi dato un'idea per il ponte del 25 aprile.........vi abbraccio!
Laura

sabato 19 gennaio 2013

Promozione Dr.Organic da EssereBenessere!

Ciao ragazze/i!

Scrivo un post per mettervi al corrente di una vantaggiosa promozione della quale io ho già approfittato largamente come potete vedere da questa foto :-P


Si tratta di una promozione che trovate nelle farmacie/parafarmacie della catena Essere Benessere.  Di questa catena fanno parte anche i city store che sono aperti 24h su 24.
Stanno facendo vari 3x2 su alcune marche (tra cui Caudalie e Nuxe), ma ha attirato la mia attenzione principalmente la promozione tutta dedicata al Dr.Organic e cioè se acquistate 2 prodotti o multipli (4, 6, 8, ecc) vi fanno il 40% di sconto su questi prodotti. Facendo un rapido calcolo, finalmente riusciamo anche noi  pagare la Dr.Organic al prezzo che c'è in Inghilterra! Dato che volevo da tempo fare un ordine da Holland&Barrett per fare scorpacciata di questi prodottini che mi piacciono tanto, ho pensato bene di approfittare della promozione ed evitare un ordine inglese per ora :-)
Ho dovuto girare 3 farmacie EB per poter trovare tutto quello che avevo in mente ma alla fine ce l'ho fatta :-D Temo che stiano per togliere questa marca perchè non stanno riassortendo i prodotti :-( 
Dato anche questo timore, ho deciso di accaparrarmi: Crema gambe e vene al miele, Detergente viso al Tea Tree, Shampoo equilibrante alla lavanda, Tonico alla rosa, Colluttorio al Tea Tree, Dentifricio al Tea Tree e due dei miei adorati Deodoranti alla lavanda!!!
Secondo me è davvero un'ottima occasione per avvicinarsi ad una marca che con i prezzi italiani era improponibile ma che merita! I prodotti sono quasi tutti completamente verdi....può capitare di trovare un PEG in alcuni ma niente di grave :-) Le profumazioni sono ottime e c'è davvero una vasta gamma di prodottini utili!

Buono shopping! :-D

baciii

venerdì 11 gennaio 2013

3 review per cominciare l'anno! :-)


Ciao a tutti/e

Primo post del 2013, quindi ne approfitto anche qui per farvi nuovamente tanti auguri nella speranza che sia un anno migliore per tutti ^_^

Volevo iniziare subito parlandovi di alcuni prodotti che sto usando in questo periodo....
Proprio ieri sera ho utilizzato per la seconda volta (e quindi terminato la bustina) la maschera purificante della Geomar con argilla bianca e bio fiore di malva.

Devo dire che non è male anche se forse un po' aggressiva. Sul viso infatti tende leggermente a pizzicare e contendendo argilla ovviamente si secca. Decisamente adatta solo ad una pelle mista/grassa e non molto sensibile secondo me. Io le maschere le faccio sempre la sera e la mattina esamino i risultati :-) Dopo le polverine indiane qualsiasi maschera sembra blanda e questa infatti non si è dimostrata eccezionale, però avevo comunque una pelle più liscia e uniforme e le imperfezioni meno visibili. Dovrebbe rimanere in posa per 5 minuti ma secondo me è troppo poco perchè faccia qualcosa. Io l'ho tenuta per 10 minuti e mi è parso il tempo ottimale. Comunque costano pochi euro e le trovate anche al supermercato quindi una volta secondo me vanno provate :-)

Altro prodotto che sto usando e del quale mi sono innamorata è questo qui sotto!

Si tratta di una lozione capelli ortica e caffeina della Neobio. Marca che a me personalmente piace (ottimo lo shampoo volumizzante che però non riesco a trovare in full-size :-( ...... ) nonostante i prodotti contengano pittuosto alcool (i tedeschi non si smentiscono :-D ). Tutti i prodotti Neobio hanno profumazioni secondo me fantastiche e originali. Questo prodotto in particolare però non doveva avere una buona profumazione, quanto invece essere efficace. E' infatti una lozione contro la caduta dei capelli, per migliorare la circolazione del cuoio capelluto e donare vitalità al capello, senza appesantirlo. Ho acquistato questo prodotto su http://www.centroaloe.it/ e devo dire che ero piuttosto scettica perchè va applicato dopo lo shampoo e non va risciacquato. Avevo paura che mi ungesse i capelli, invece fin dal primo utilizzo me ne sono innamorata! E' totalmente "acquoso" e non ha alcun olio all'interno (solo estratti acquosi); in questo modo non unge assolutamente e anzi quando lo utilizzo noto decisamente più volume! Applicato con costanza ha anche migliorato (non in modo evidentissimo....) la mia situazione "caduta capelli". Va semplicemente versato sulla testa e massaggiato per qualche istante (anche pratico e veloce quindi!). Lo consiglio in generale a chi ha capelli spenti, che tendono ad appiattirsi e piuttosto deboli. Ve ne parlerò sicuramente anche in un video.....
 Termino con un ultimo prodotto che ho finito proprio ieri. Si tratta dell'eterna body lotion Cowshed che avevo trovato in una Glossybox (è passato talmente tanto tempo che probabilmente non la ricorderete).

Questa crema corpo è decisamente cara se acquistata on-line e secondo me non vale il suo prezzo in quanto, sì, ha un ottimo inci (davvero ottimo!) ma è davvero difficile da far assorbire. Va dosata con molta attenzione infatti, e risulta piuttosto pesante. Ha una profumazione agrumata (la mia era la "grumpy cow") ma davvero leggerissima....io adoro le profumazioni che "si sentono" invece! Ci ho messo 6 mesi a finirla perchè la utilizzavo da portare in palestra grazie alla pratica confezione da 100ml ma negli ultimi mesi non la sopportavo più! In estate poi è una tortura -_-° Peccato davvero perchè l'inci prometteva bene ma non ve la consiglio......a meno che forse non abbiate una pelle molto secca.....

Bene, per oggi è tutto :-D vi ho stressate abbastanza! :-D

baciiii
Lalla